Bosnia ed Erzegovina - Viaggiare informati

   
www.viaggiaresicuri.it/?bosnia_erzegovina  

www.bhtourism.ba/eng/  


Notizie utili

SICUREZZA:  sufficiente
Nonostante la guerra sia terminata nel 1995, ancora oggi la situazione non può essere considerata normalizzata, come hanno dimostrato le difficoltà politiche dell’autunno 2007. Le tensioni etniche periodicamente riemergono mentre la microcriminalità è in aumento, pur non raggiungendo particolari picchi di  pericolosità. La maggiore fonte di rischio risiede comunque nella rilevante presenza di mine e bombe inesplose, motivo per qui si sconsiglia assolutamente qualunque escursione al di fuori di strade e piste battute.

 

SISTEMA TRASPORTI:  scarso
Inesistenti le autostrade, in pessime condizioni le strade asfaltate e soprattutto  le arterie secondarie non asfaltate. Queste ultime  rappresentano  il 50%  del totale e diventano molto pericolose durante i mesi invernali,  in occasione di nevicate o piogge. Scarsi i trasporti pubblici.  L’unica linea  ferroviaria utilizzabile e quella verso la Croazia. Scarsi anche i collegamenti  aerei interni e internazionali.

Aeroporti principali: Banja Luka, Mostar, Sarajevo (Butmir)

 

SISTEMA OSPITALITÀ:  scarso

A parte la capitale,  l’offerta alberghiera  è  quantitativamente  e qualitativamente ancora scarsa.

 

DATI PAESE:  Nome completo:  Bosnia – Herzegovina  –  Posizione:  Balcani occidentali. Confini: nord-est Serbia, sud-est Montenegro, nord, sud e sud-ovest Croazia – Fuso orario: UTC +1, come in Italia, adotta ora legale – Superficie: 51.000 kmq – Capitale: Sarajevo – Popolazione: 4.552.000 – Religione: 40% musulmani, 31% ortodossi, 15% cattolici, 14% altre religioni – Lingue: bosniaco, serbo-croato. Conosciuti inglese e italiano – Misure: sistema metrico decimale.

 

VALUTA: Marco  (BAM).  Non sono previste limitazioni all’importazione di valuta straniera  – Carte di credito: Le principali sono accettate nelle strutture ricettive e commerciali dei principali centri urbani - Cambio: portare euro, cambio facile.

 

ELETTRICITÀ: 220 V e 50 Hz (come in Italia) – Prese elettriche: di tipo C,F (munirsi di adattatore).

 

DOCUMENTI: carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità – Guida: patente italiana – Auto: carta verde.

 

COMUNICAZIONI E TELEFONIA: Prefisso int.: 00387 – GSM: copertura disponibile  sulla quasi totalità del territorio nazionale (escluse alcune aree montane). Standard: GSM 800/1900 e 3G 2100 (come in Italia). Operatori locali:  BH Telekom, Public Enterprise Croatian Telecom e RS Telecommunications JSC Banja Luca – Internet: servizio disponibile nelle città principali – Estensione web: .ba – Numeri di emergenza:  pronto soccorso (Sarajevo)
611111/611124, vigili del fuoco (Sarajevo) 664115/123, polizia (Sarajevo) 664211, soccorso stradale 1282.

 

NORME, LEGGI E COMPORTAMENTI: per l’uso e il possesso di droghe la normativa locale prevede pene fino a 2 anni di detenzione e, per gli stranieri, l’espulsione dal Paese. I reati di droga più gravi sono puniti con la detenzione fino a 12 anni.

 

SITUAZIONE SANITARIA: non sono richieste vaccinazioni obbligatorie.  Le condizioni igienico-sanitarie  nel Paese sono in via di miglioramento ma ancor al di sotto dello standard europeo.  Le strutture ospedaliere locali sono di livello discreto solo nella capitale e nelle principali città.

 

FESTIVITÀ: 1-2 gennaio, Capodanno; 1 marzo, Festa dell’Indipendenza (solo nella Federazione croato-musulmana); 1 maggio, Festa dei Lavoratori; 9 maggio, Giornata VE; 25 novembre, Festa della Costituzione (solo nella Federazione croato-musulmana); Nella Repubblica Serba: 6-7 gennaio, Natale ortodosso; 9 gennaio,  Festa Nazionale, 14 gennaio, Capodanno ortodosso; 19 gennaio, Epifania ortodossa, 28 giugno, Festa di San Vito.

 

ORARI: Poste: lun-ven 8.00-17.00 – Banche: lun-ven  8.00-17.00 – Negozi: lun-sab 9.00-18.00

 

CLIMA: continentale a Sarajevo e nelle zone limitrofe, con inverni molto rigidi e nevosi ed estati torride. Le precipitazioni si concentrano nelle stagioni intermedie, che hanno temperature instabili. La zona sud-occidentale del Paese presenta un clima mediterraneo.

 

Tabella delle temperature max/min mensili (in °C)

 

Gen

Feb

Mar

Apr

Mag

Giu

Lug

Ago

Set

Ott

Nov

Dic

Banja Luka

4/-4

7/-3

11/0

17/5

22/9

25/13

28/14

28/13

24/10

17/6

11/3

7/-1

Mostar

9/2

11/3

14/5

19/9

24/13

28/16

32/19

32/19

27/16

22/11

17/7

11/5

Sarajevo

3/-4

5/-3

10/0

15/4

19/8

23/12

26/13

27/13

23/10

16/6

10/3

6/-1


 

 

 

 

 

 

 

 

Giorni di pioggia (almeno 1 mm d’acqua)/mm pioggia mensili

 

Gen

Feb

Mar

Apr

Mag

Giu

Lug

Ago

Set

Ott

Nov

Dic

Banja Luka

9 /n.p.

8/n.p.

8/n.p.

10/n.p.

10/n.p.

9/n.p.

6/n.p.

5/n.p.

5/n.p.

6/n.p.

10/n.p.

10/n.p.

Mostar

10/135

9/130

8/115

9/105

7/70

4/40

3/50

6/100

6/100

10/170

12/200

14/225

Sarajevo

11/66

10/65

10/60

10/65

12/90

11/90

9/70

6/70

7/80

9/105

11/90

11/85

 

 

 

INDIRIZZI UTILI IN ITALIA

Ambasciata della Bosnia-Erzegovina
Piazzale Clodio 12/III - 00195 Roma Tel. 06/ 39742817 –  Fax 06/39030567
E-mail: [email protected]

Consolati

Via Pilo Albertelli, 11 – 00195 Roma – Tel. 06/3728509 – Fax 06/39030567

Via Luigi Galvani, 21 – 20124 Milano – Tel. 06/66982707

 

INDIRIZZI UTILI  IN BOSNIA-ERZEGOVINA

Ambasciata d’Italia

Ulica Cekalusa, 39 – 71000 Sarajevo – Tel. 00387/33/203959/203960

Web: www.ambsarajevo.esteri.it  -  E-mail: [email protected]